PLAYLIST YOUTUBE  Clicca sul primo tasto in alto a sinistra o terzultimo tasto in basso a destra "Playlist" e scorri l'elenco dei video che si evidenzierà nella porzione sinistra della finestra 

venerdì 8 maggio 2015

TRANCE FORMATION OF ITALY. LA FABBRICA DELLE SCHIAVE MONARCH IN ITALIA per la prima volta a portata di prove concrete tra sperimentazioni illegali attività criminali ed eversione non convenzionale.

TRANCE FORMATION OF ITALY.
LA FABBRICA DELLE SCHIAVE MONARCH IN ITALIA 
per la prima volta a portata di prove concrete tra sperimentazioni illegali attività criminali ed eversione non convenzionale. 
[A questo link la versione per  copia da inviare via mail che aggiunge agli embedding foto con link incorporati che vemgona  salvate su mail inviando http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2015/05/la-fabbrica-delle-monarch-versione-per.html] 


ANCORA VOI ...  MA NON DOVEVAMO VEDERCI PIU'?! 30 settembre 2013  - 7 maggio 2015
Che una intera vicenda con tanto di elaborazione di strategie psichiatriche potesse esser nuovamente  indirizzata su Paolo Ferraro era forse ipotizzabile da parte di qualcuno. 
E che venisse poggiata su un substrato  vero magari con qualche scherzetto, tecnologico o biochimico, poteva far parte di un immaginario fantapolitico e fantascientifico. Non mio. 
Dinanzi ad una ipotetica   orchestrazione  con  honey trap su misura, donna  reale ed  ideale e come da protocollo "inconsapevole" ed in buona fede,  dolorante come una gatta certosina investita, Paolo Ferraro  avrebbe  accettato di capire con atteggiamento amorevole.  
Dall'aprile 2014 ho verificato senza paranoie e paure  una confusa richiesta di aiuto e vissuto sino in fondo una dinamica di amore disinteressato: tutto prevedibile, soprattutto  da idioti  "tenutari di fili" eventuali.
Ma come abbiano in tesi  potuto pensare che una ipotetica manovra strutturata sull'inconscio dell'attenzionato facesse ripercorrere a Paolo Ferraro sino all'autodistruzione  gli errori in buona fede commessi all'epoca della scoperta di quello che si celava a partire dalla stessa vicenda della Cecchignola (2008),  è un mistero. 
Un mistero che si svelerebbe solo partendo dalla nozione di lurida e saccente sicumera di scherani  della psichiatria di quel potere e di quei servizi,  che tanto hanno patito, insieme ad altri,   la grandediscovery. 
Ma la trama è ben  più complessa e vi era una papabile eterogenesi dei fini: non possiamo abbondare in particolari ma forse e senza forse  una vicenda traumatica grave, sovrappostasi  nel marzo 2013 all'utilizzo ordinario, secondo moduli tipici imposti alla coprotagonista, aveva rotto un equilibrio. 
Uno sgarro inaccettabile ( "è venuta male" .. a testimoniare che non si sarebbe voluto un esito simile .. prima e che non era del tutto preventivato - dolo eventuale - e sino allora era andato tutto bene ).
Danno ed esito lesivo grave che ha  visto muoversi in direzione diversa, piccole e forse meno piccole forze e persona.
Emerge quindi chiaramente  qualcosa di profondamente diverso dalla  mera esclusiva orchestrazione in  danno, quindi.
Minacce implicite e non (non a me), e dinamiche sopravvenute hanno semplificato il quadro, riallineando in buona parte i contesti (come da copione), ma resta una ispirazione originaria, tra le righe,  a riuscire a sapere, far sapere e sinanche a trovar tutela. Non mia la ispirazione di cui parlo, ovviamente. 
E' nostro giudizio che trauma grave nel 2013  non certo oggetto o suscettibile di consenso a monte, percepito fisicamente ex post e realizzato nella sua concreta crudezza, unitamente all'indiretto solo parziale riaffiorare di frammenti di ricordo iniziale, su persona  perdipiù narcotizzata (analisia udio del 24 luglio 2014),  abbiano avuto un ruolo iniziale in tutta la vicenda . 
IL danno ed i traumi hanno agito su tutti e due i livelli, conscio ed inconscio della persona interessata,  consapevole dell'esito dannoso  ma non dei fatti, ultra petita ( di ciò che per violenza cruda,  e cessione a contesti ultronei,   per finalità di elite e di politica economica di elite in non illogica  ipotesi,  ha superato ogni limite).
La persona, come  lavoratrice che confusamente si sente mobbizata ma anche nella personalità ragionevolmente manipolata attivata dallo stesso interlocutore ( vedi audio successivi estrapolati dal dialogo) ,  indaga, chiede,  in entrambe gli alter,   avviluppa infine con modalità verbali kitten il gestore, diavolo  Angelo,  e ne ricava una versione monca a sua volta,  frazione per frazione menzognera in modo agghiacciante e vile.  (analisi da audio 24 luglio 2013 ). 

§§§§§§§§§
N.B i video audio su quelle tracce analizzate che sono di seguito incorporate nell'articolo vanno sentiti a volume massimo su pc munito di scheda audio  e   casse decenti 
§§§§§§§§§

Tornando al piano generale della vicenda persino  un avvertimento è arrivato,  da chi, evidentemente ben informato e attento a far capire, in precedenza, nell'ottobre 2014,  aveva fatto altra telefonata.
Una e poi altre telefonate  cripticamente rivolte in modo prolisso a far cogliere in una  "storia narrata" la dimensione giuridica e problematica dell'utilizzo di intercettazioni/registrazioni (?!),  ma quella dell'ottobre 2014 arrivata mentre Paolo Ferraro si trovava nel luogo casalingo cardine della vicenda, lontano da Roma, invitato a cena dai protagonisti più diretti e dalla lei "perfetta". 
Un messaggio   su segreteria telefonica del 24 marzo del 2015,  è infine   arrivato dallo stesso cellulare, ma è  stato solo una minuscola ciliegina sulla torta. 
L'avvertimento e la allusione sono "titolati" inequivocamente .. semmai aveste dubbi 


Un percorso costruito e progettato quindi, in parte artificiale, ma su un plafond concreto, come consuetudine di questi protocolli e sovrapposto ad una dinamica diversa anche, genuina.
Dal maggio 2014 senza alcuna  paranoia ed esitazione accettammo di verificare e capire venire incontro  con amore, e amore vero che solo l'amore vero porta a capire, ma l'amore ( in una squallida accezione di coinvolgimento che fa perdere lucidità e stravolge) e le risposte emotive e l'immergersi in uno scontro era, secondo gli intendimenti altrui poi affiorati, l'esito destinato a far soccombere crudamente chi scrive, secondo una diagnosi prefabbricata di "delirio frazionato e stato deliroide". [http://cdd4.blogspot.it/2014/11/un-profilo-artificialmente-costruito.html]. 
Una strategia diagnostica falsificata e costruita, la solita, appioppabile in ipotesi meschina e grama ad  un reiterato Don Chisciotte denunciante,  ovvero immerso in uno scontro insensato per la liberazione di chi non poteva voler esser liberato ed era ragionevolmente  attorniato da chi condivideva paure ed antiche sotttomissioni enasondimenti ed ipocrisia. La rete si sarebbe chiusa inesorabilmente. 
Una rete a struttura complessa e appoggiata  a ben note dinamiche psico familiari,  pronta a esser tirata ,  come da protocollo noto in altri  casi: pane per i denti di luridi accattoni e stregoni della mente che hanno piegato la psicologia dinamico relazionale a trame sotterranee (LUIGI CANCRINI).
Tanti altri sono poi  gli  allievi scherani o sergenti,   ingordi ed immeritevoli,   di quella scuola  tanto efficiente e pericolosa da aver gestito e cogestito la storia moderna sotterranea  dal dopoguerra, mietendo solo successi ( TAVISTOCK INSTITUTE ). 

Qui,  oggi,  in questa misera Italia devastata da trame e  degrado gestiti e non, e nei confronti di un povero disoccupato, avrebbero errato, per l'ennesima volta, per l'ennesima volta sottovalutando. Ho lasciato contatti e prove insuperabili della mia "vigilante" decisione di entrare sino in fondo leale, e solo pronto ad  uscire prima che la eventuale porta si  richiudesse.
Pronto ad uscire solo una volta che fosse apparso un quadro coerente quale quello che con tutta evidenza potete vagliare, sia pure per frammenti. e che è emerso in extremis.
E sempre in attesa di un miracolo Catie .. all'italiana ancora oggi. Ma questa è buona fede , carità cristiana ed amore nel senso positivo unico del termine.  
Non ho denunciato, non ho sradicato la mia esistenza spostandomi in luogo controllato e storicamente avverso ( una vera centrale deviata del centro Italia), non ho gestito nè accettato alcuno scontro di alcun tipo anzi rimanendo come ero, sereno e amorevole sino all'ultimo istante (guardando oltre, dentro e lontano),  ho letteralmente aggirato e annichilito la componente familiar programmata o prevista,  semplicemente assentendo non contrastando e ritirandomi. 
Non mi appresto oggi a violare la privacy di chicchessia. 
Forse il caso ha "complottato" facendo emergere il tutto ma la "fortuna" od altro hanno voluto che fosse fatto emergere e di fatto palesato, a me e da me. 



Ma  ancor oggi mi chiedo:   possibile che siano stati così fessi gli eventuali architettatori che tiravan i  fili di  comparse  anche in buona fede,  parziale o meno ?! 
http://cdd4.blogspot.it/2013/10/oltre-i-magistrati-massoni-e-lo-statuto_37.html
Tanto fessi addirittura da lasciare le prove inequivoche,   oggi , del coinvolgimento di un diavolo Angelo ex analista del CNR nel 1990 1991 trapiantato in due aziende chimico farmaceutiche nel 1995 e poi nel 2011 e "quadro" tenutario infine  di un reparto femminile di controllo produzione, ma  a sperimentazione del sabato e domenica incorporata,  e/o spostata in diversa struttura e magari sotterranea?!  ( ricordate il 1990 1991,  gli anni d'oro    che hanno contribuito ad  incatenare in crescendo Stato  istituzioni e società, quelli delle sperimentazioni coordinate dalla psichiatria e dai servizi  civili e militari ,   gli anni d'oro di Francesco Bruno e di Luigi Corona , tanto per intenderci ?!). 
E tanto idioti da correre il rischio di far riaprire, ma dal concreto e con elementi seri, un filone antico che sembrava chiuso altrove all'epoca dell'intentato  processo dalle vittime del progetto MKULTRA negli USA ?! 
All'epoca emerse che erano coinvolti nelle attività di sperimentazione e trattamento  44 tra College e Università Americane, 15 tra fondazioni di ricerca/compagnie chimiche o farmaceutiche, 12 ospedali o cliniche (oltre a quelle associate con le università), e 3 prigioni, tutti noti per avere partecipato collaborando al  progetto MKULTRA.
http://ilrisvegliodellacoscienza.blogspot.it/2010_08_01_archive.html
Tutto solo per il gusto di tentare di distruggere definitivamente chi scrive e per vendetta contro chi tanti lutti addusse agli Achei ?!  
Di moventi e motivi personali ne hanno a iosa tutti coloro che sono stati denunciati alla pubblica opinione con prove ( psichiatri , magistrati,  avvocati,  alto ufficiale dei C.C.  e  parenti scoperti come sconci massoni deviati o loro scherani e infine persino un  finto amico "economista vile e satanista" - è solo un epiteto con la rima). 
E  poi ci sono gli interessi e i segreti e il resto con il popò che c'è dietro, roba  che si muove con logiche direi ben "meno soggettive" e non certo intrise di morbosi e putrescenti  personalismi. 
Tutta roba di "quadro" per così dire, che la caratteristica esenziale di queste trame e di costoro è far agire altri e sotterraaneamente specie se già scoperti. 
Ma arrivare a far coglier bene e con riscontri almeno sufficienti a capire od ipotizzare validamente - se non anche a provare,  sul piano storico - un nesso chiaro e concreto  attuale in epoca di progetto MONARCH,   tra CNR servizi ed aziende chimico farmaceutiche incistato nel settore più avanzato delle "specialità oncologiche",  sarà stato solo un incidente di percorso o un rischio calcolato (male) o il frutto di un caso anodino o qualcosa di comunque voluto ?! Noi una idea abbastanza precisa ce la siamo fatta e la vogliamo verificare collettivamente. 





Si voleva che sapessi,  da parte di alcuni,  anche perchè così forse avrei gestito  il tema generale su un piano concretissimo,  di eccessivo peso per chiunque. 
E vien da ipotizzare  quindi  che non si volesse  solo che io sapessi per essere rinchiuso nella vicenda particolare: resta peraltro vistoso sullo sfondo  il fantasma risibile schema/protocollo caro ai gestori della psicologia dinamico relazionale invertita (immediato il richiamo al cattivo maestro  tristemente ancora impunito e noto, LUIGI CANCRINI,  sulle cui attività  - e già solo nel blog del CDD tanto vaste sono le citazioni -  ci limitiamo a richiamare, per chi volesse, l'utilizzo della ricerca su blog o su INTERNET per parola chiave "CANCRINI").
Poi, sapendo con chi si ha a che fare la supposizione che siano stati immessie aggiunti  anche audio "truccati" fatti pervenire, intervenendo per miscelare il tutto, e ovviamente affondarlo con chi lo presenta, ce la siamo fatta. 
Ebbene dall'analisi contestualizzata della vicenda e dai file del 2013 e indietro emerge a nostro avviso la esistenza del concreto plafond di  vicende tutte vere, ineluttabilmente.
Concretamente apprezzato il contesto reale,  quindi,  la operazione ipotetica  strardinariamente macchinosa ed eccessiva crollerebbe immediatamente,  ed anzi emergerebbe il tentativo di stravolgere annacquare,  a prova del fondamento del tutto. Ma è questione puramente teorica. 
Vi è infine il dolce non dubbio a gocce insinuato con piccoli fatti concreti che non possiamo elencare qui,  di un sottile ma quasi impalpabile triplo gioco di chi sola poteva sapere di poter solo contare su di me o di chi si è mossa dovendo agire anche su indicazioni esterne diverse e contrapposte, roba da film ( Rosemary's baby e Catie "attiva"  sebbene solo  in nuce .. ). 
A questo sottile non dubbio che vedrebbe una persona accerchiata usata e manovrata sinanche in ambiti familiari, non soccorre il proverbio "parenti serpenti" dato il  contesto generale. 
Ma una ribellione sofisticata sotterranea e raziocinante lascerebbe escludere la potenza dei trattamenti, alla faccia di questa ciminalità di elite  convinta di poter inventare l'uomo e la donna cavie perfette,  automi in carne ed ossa,  e di poter generare una umanità di schiavi. E residua una suggestione positiva su tutta la sequenza e dinamica, per la parte  eterogestita e  non solo a fini malevoli . 
Tagliamo corto: resta da dare comunque a bòtta cieca un ringraziamento ironico alla idiozia criminale di coloro che presumono, sussumono, gestiscono e valutano (magari non sanno e non sanno il perchè,  come la moglie cinese, ma è sempre meglio, antico detto). 
Un grazie sentito così "apriori" quindi alla supponenza di chi non è abituato a sfidanti alla pari sul piano intellettuale o aduso a sopraffare con uso di strumenti forza organizzazione e inganni, invertendo e manipolando le cose e i giudizi sotto il crisma deviato della verità ufficiale "controllata" e "gestita"  col ricatto, le pressioni o la affiliazione. 
Senza costoro, forse,  e senza la capacità di osservare,  prevedere (secondo scenari plausibili  e muoversi persino amando realmente),  questo altro salto di qualità finale nelle conoscenze ed analisi, ancorate ad uno scenario reale e  plausibile,  non sarebbe stato possibile. 
Un grazie sentito quindi in particolare comunque a Francesco Bruno e al suo "CNR parallelo", 
grazie a Luigi Cancrini ed in particolare alla invertita psicologia dinamico relazionale ed alle di lui coordinate "scientificamente"  esperimentazioni anche proprio in quel di Latina ( vi ricordate la SAMAN e le attività "scientifiche" sui tossicodipendenti).
Un grazie al diavolo  Angelo V....... , un vero schifoso lurido maiale del buio, esecutore/gestore locale violento, idiota, meschino ed inetto,  tanto da rendere persino fastidiosa  la stessa  parlata partenopea  ("chi mandi in galera ?!" e "c'è sempre un ministero che può approfondire" ..... e " non mi ha funzionato la palla" e " la boccia non ha funzionato " e "ti dico la verità .. è stato Alessandro" e via via tutto di più, meno le frasi tragicamente compromettenti e i dialoghi autoaccusanti e il resto, ma a disposizione delle autorità e della autorità giudiziaria, che l'ottimismo della volontà e la buona fede speranzosa  tardano sempre a morire). 
E grazie ad altri, non meno subdoli,  che non dobbiamo o possiamo elencare qui,   con sicurezza,  la cui ombra sottile resta però neanche troppo frastagliata sullo sfondo. 
Un grazie speciale infine ad una  handler dal tono nazi-esoterico e meccanico,  pescata nel mucchio la cui voce ed identità dedichiamo ad affezionati complottisti visto che ci è concesso averne estrapolato da vari file la voce ed il comando,  e il tutto è sufficientemente chiaro per essere addirittura  attribuibile,  sì attribuibile



000000000 " SI ... sei Monarch ... giù " from CDDpaoloferraro on Vimeo.


S
ABATO 31 maggio 2014 ore 17 e 22 La fabbrica delle monarch "si ... sei Monarch ... giù " 

TRANCE FORMATION OF ITALY . I LEGAMI ORGANICI TRA CENTRI DI POTERE MILITARE E CIVILE ED INDUSTRIE FARMACEUTICHE. OLTRE LE STRATEGIE DI CONTROLLO GLOBALE, DIETRO AL BUSINESS DEI DISTURBI INVENTATI, LE SPERIMENTAZIONI DI PROTOCOLLI ATTIVITA' COPERTE O TOLLERATE ANCHE VIOLENTE E FARMACI E TRATTAMENTI MONARCH. 
Non abbiamo qui scelto di dare spazio alla trama individuale e personale nè a caratterizzare le varie comparse e altri, tutti con nomi cognomi ruoli e riscontri sui ruoli.  Nè possiamo farlo, perchè nel caso di specie privacy e tutela di parti offese non possono non prevalere.  Mancherà un bel pezzo di contestualizzazione ( tutta quasi) e prove annesse, gioco forza, per ora,  trattandosi di vicenda calda ... e perigliosa che aspetta al varco un centimetro   di troppo nei passi nostri. 
Ci poniamo euindi insieme,  ora, seccamente,   un particolare interrogativo generale che comporta almeno una risposta implicita. 
Se tutte le attività e sperimentazioni dagli anni '50 nacquero e si concentrarono in laboratori dei servizi segreti statunitensi magari decntratiin reparti di aziende farmaceutiche, ed in istituti attrezzati anglosassoni e francesi per l'occidente, in Italia a distanza di sessanta anni dove neanche le strutture sanitarie potrebbero essere adeguate ed i servizi hanno strutture ridotte e non adeguate a loro volta, dove si fanno le sperimentazioni sui trattamenti mentali, farmaci, protocolli utili e metodologie varie,  ivi compresa per prima la fetta di quelle che riguardano "l'utilizzo della donna" ( trattamento e manipolazione mentale monarch erede dell'MK-ULTRA) ?! 
La  risposta è che la produzione ed il confezionamento dei prodotti della chimica farmaceutica siano collegati in modo sotterraneo  a forme di TEST SPERIMENTAZIONE ED UTILIZZO NELLO STESSO LUOGO INDUSTRIALE ANCHE CON MODALITA' ILLECITE,  OVVERO CHE QUESTE SIANO TOLLERATE A PARTE NELL'AMBITO DI SPERIMENTAZIONI PARALLELE E SEGRETE FORSE SVOLTE IN BUNKER REPARTI CHE NON HANNO A CHE FARE "DIRETTAMENTE" con la responsabilitò aziendale : di qui anche la presenza ed infiltrazione di personale dei servizi in particolare militare e la tipologia delle selezioni in ambiti industriali farmaceutici e dubbi inquietanti su ciò che può accadere/accade coperto in tali distretti produttivi .. e sugli intrecci e coperture tra servizi e reparti e relativo personale addetto. 


SABATO 31 maggio 2014 ore 17 e 22 La fabbrica delle monarch .....

LA FABBRICA DELLE MONARCH. Finalità, attività e strumenti. 
Ci siamo in via empirica e concreta fortunosamente mossi infine valutando copiose prove concrete audio .. e comunque in contesti in cui le varie forme di trattamento metodologie e utilizzo di sostanze chimiche droghe e di suoni e parole  a bassa frequenza ( a tacer di ipotetiche sperimentazioni ancor più crudeli o ripugnanti tali da ridurre esseri umani a killer  inconsapevoli o cavie animali da laboratorio *1) appaiono oggetto fi una struttura organizzata tecnologivcamente e miscelati.
Ciò  vuol dire però e lo diciamo a chiare lettere   per l'ennesima volta,  che è l'insieme del trattamento solo che può raggiungere il risultato perseguito ( e le attività fisiche violente e criminali attive e concrete  conservano perciò il ruolo primario e preponderante, risultando la strumentazione a disposizione, utile per assicurare associazione mentale funzionale alla ripetizione agevolazione della dissociazione negli alter). 
SU questo richiamiamo le copiose analisi e la  documentazione anche probatoria nei blog del CDD e la stessa documentazione audio della grandediscovery sui fatti della Cecchignola, del 2008.





ALCUNE NOTAZIONI NECESSARIE. Questa registrazione audio a noi fatta pervenire è datata 24 luglio 2013 ore 16 e 08,  ambientata in luogo reparto preciso e fa parte di un dialogo "a due stadi" della complessiva durata di 1 ora e 2 minuti e 30 secondi. 
Molti passaggi rilevanti vi sono ma in particolare è stato estratto qui solo un piccolo passaggio nodale .. All'inizio la donna dialoga col capo reparto che a sua volta attiva richiedendola con tono a bassa frequenza " una radiolinea" verso il 21° minuto ... LA VOCE E' NELL'AUDIO QUASI IMPERCETTIBILMENTE SUSSURRATA ED INTERCALA UN DIALOGO AD ALTA VOCE e la donna presente non reagisce alla strana dizione sussurrata . Dopo vari minuti e vari interventi in bassa frequenza viene  impartita la sequenza oggetto del video audio .https://vimeo.com/127013997 , di seguito inorporato  in questo articolo . 
IL TUTTO ACCADE ALL'INTERNO DI UN REPARTO CON CARATTERISTICHE PARTICOLARI E MUNITO CON TUTTA EVIDENZA "ANCHE" DI UN SISTEMA DI MODULAZIONE A BASSA FREQUENZA DI FRASI E PAROLE. UNA SCOPERTA,  VIEPPIU ASCOLTANDO L'ESTRATTO SUCCESSIVO. 
Una avvertenza finale : la estrapolazione cura di non far ascoltare null'altro e i contesti audio e varie altre registrazioni per una scelta precisa non possono ora essere ascoltati . La persona che parla è stata identificata e lavorava al CNR come analista nel 1990 1991 all'epoca delle sperimentazioni e di FRANCESCO BRUNO . LO stesso uomo dal 1995 viene immesso in realtà industriali molto particolari come è di tutta evidenza. Come ascoltermo poi la trasmissione a bassa frequenza in ambiente deve essere a malapena percepita dall'orecchio e talvolta incapsulata in un tipico " rumor" in modo che la decodifica linguistica non intervengada parte del destinatario  e la mente percepisca l'effetto sonoro generando un risultato che è meramente associativo o dissociativo se preferite,  e collegato a quell'alter e  status psichico alternativo del soggetto , in precedenza costruito ed "ingegnerizzato"  con lunghe pratiche abberranti , 
.https://vimeo.com/127018034

Le persone, donne in questo caso,  trattate e selezionate a monte con criteri ed obiettivi precisi vengono poi adibite anche per verifica, oltrechè destinazione, ai fini strumentali e criminali che tutti ormai conoscono non più solo nella letteratura più  o meno romanzata o nella saggistica senza prove concrete: dalla corruzione e concussione del mondo della politica ed economia , coinvolti i singoli in attività che di "festa" hanno solo il diminutivo, al sollazzo malato e sadico di alcune elite da ricovero, alla infiltrazione e manipolazione indiretta di destinatari attenzionati, a pratiche di sostanziale copertura a basamento apparente esoterico a industrie del porno etc etc ....e ovviamente al prestito ai servizi in specie militari per finalità convogliate da questi e che sappiamo anche essere frammenti di un eversione non convenzionale strisciante .  
Tornando agli audio va detto ancora che è impossibile accedere alla tesi dell'inganno capzioso di una futura prospettazione di audio artefatti:  la veridicità e reale consistenza del contesto emerge da copiose registrazioni risalenti nel tempo e tali da essere per oggetto tono e dinamica irriferibili ad un canovaccio costruito. Qui una testimonianza audio del luglio 2013 che nel contesto e contestualizzata non lascia adito per l'appunto a discettazioni capziose,  perchè già solo l'impostazione vocale del nome pronunciato a voce canora insensata, visto "l'ambiente" ed il contesto dialogico, parla da sola .. 





ALCUNE NOTAZIONI NECESSARIE. Questa registrazione audio a noi fatta pervenire è datata 24 luglio 2013 ore 16 e 08 ambientata in luogochiuso/reparto preciso e fa parte di un dialogo "a due stadi" della complessiva durata di 1 ora e 2 minuti e 30 secondi. 
Molti passaggi rilevanti vi sono ma in particolare è stato estratto qui un passaggio nodale .. All'inizio la donna dialoga con "capo reparto" che a sua volta ha attivato richiedendola con tono a bassa frequenza " una radiolinea" verso il 20° minuto (vedi audio https://vimeo.com/127018034 ) più avanti dopo alcuni minuti  vi è la sequenza estrapolata. Nella sequenza è stata oscurata nel volume la pronuncia esatta del nome femminile da parte dell'uomo e la voce della donna che dice una parola ... Terminata con un prolungato "a" la chiamata del nome della persona che ha di fronte con  una intonazione particolare che non sfuggirà all'attento ascoltatore , infine  viene a bassa frequenza immesso nell'ambiente un particolare effetto sonoro. Un triplo fruscio forte ( che ovviamente non ha alcuna altra spiegazione fenomenica )  accompagna le tre parole, come da schema.
La trasmissione  a bassa frequenza in ambiente   deve essere a malapena percepita dall'orecchio ma coperta da rumore in modo che la decodifica linguistica non intervenga e la mente percepisca l'effetto sonoro ..... A quella percezione è stata associata, in lungo tempo di trattamento brutale secondo i protocolli MK-ULTRA ed altro, la situazione che comporta scissione nell'ALTER ... 
METODOLOGIE MEDIANTE EMISSIONE DI ONDE A BASSA FREQUENZA A STRUTTURA VOCALE ONDE DI PRESSIONE E ONDE MISTE sono oggetto di brevetti   e l'elenco dei brevetti è stato pubblicato sul sito http://endthelie.com/  e al link http://prigioniero.tumblr.com/post/41067834004/i-brevetti-sul-controllo-mentale  è stato riportato fedelmente l'elenco dei brevetti con le relative indicazioni. 
Resta inteso quindi che la nostra opinione tecnico scientifica si  poggia sulla percezione auricolare e sulla trasmissione delle frequenze ascoltata  al cervello che non decodifica il messaggio vocale ma associa all'effetto sonoro e messaggio vocale in parte incapsulato, la risposta non gestita dalla parte conscia. Niente fantascienza ma solo criminali attività violente di tortura e scissione per autodifesa del soggetto,  e varie tecniche di ancoraggio degli effetti a percezioni sonore visive od altre .  
Nel caso concreto gli effetti della associazione emergeranno in progressione negli ultimi cinque minuti del dialogo,  che verte sulla assenza di ricordo di  un trauma ed una situazione grave e sul tentativo della donna in tono e con modalità kitten di farsi raccontare gli eventi non memorizzati .

BREVE CONCLUSIONE - INTERROGATIVO 
Abbiamo ora moti altri ragionevoli elementi,  e abbiamo portato alla attenzione collettiva  solo minuscoli frammenti  idonei a svegliare la opinione pubblica,  tali da  lasciar  ipotizzare concretamente ciò che si ipotizzava in astratto o "per letto". 
IL progetto MONARCH in Italia esiste e viene coltivato e gestito sempre dalla solita TRIADE ricerca/INDUSTRIE FARMACEUTICHE/servizi,   con ovvia partecipazione medico psichiatrica e militare.
Abbiamo in mano e forniamo quindi  informazoni cruciali perchè concrete  su un "epicentro italico".
Solo che a cinquanta anni di distanza le attività sono molto più avanti "scientificamente" (ammesso e non concesso che questo schifo sia appellabile come scienza). 
Torture violenze e destinazione ad attività estreme   con danni fisici non sono coperte da eventuali consensi (non informati) e gli atti di disposizione della integrità fisica e del corpo sono poi vietati per basilare principio di civiltà  antecedente di secoli la nostra Costituzione. 
Le metodologie di trattamento  sono cruente e implicano pratiche assimilabili solo alla tortura. *
I servizi e lo Stato sanno, e sanno che il"materiale" umano devastato e trattato viene utilizzato in forme e per finalità chiare.
Vi è poi il profilo della eversione sotterranea , dell'accerchiamento, della distruzione progressiva dell'involucro stesso della democrazia, lavorando su uomini e ruoli letteralmente svuotati dal ricatto o dall'irretimento, che non ci pare cosa di poco conto, ed anche a fini volta per volta di corruzione o sviamento delle funzioni pubbliche. 
In ultimo le trame volte ad eliminare chi ha capito o sa capire ed i soggetti scomodi quindi. 
§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§§
Potete voi  tutti stare fermi e silenti e/o lasciare che  questo tipo di questioni strategicamente vitali persino per la libertà individuale e collettiva, non  prospettabili come stravaganze eccentriche e secondarie, siano appannaggio   individuale di un qualunque Paolo Ferraro che pur agisce cauto, non ripete errori finali del passato e informa nei limiti possibili,   noncurante del tragitto predisegnato dalla  nuova vicenda e dinamica attivata, ma a rischio e sacrificio personale ?!  


*1 ADDE a futura memoria
Nessuno plausibilmente si è accorto di un frammento di audio diremmo particolare e di difficoltosa o  meglio non immediata valutazione.
IL 31 maggio 2014 alle ore 22 e 16, ragionevolmente nell'ambiente/reparto della vicenda anche perchè fa parte di una sequenza di registrazioni nella medesima data,  la  donna che dirà a fine frammento audio con  voce attonita tra l'interrogativo e la constatazione  "che m'esce" si trova in un posto dove si sente un liquido  che gorgglia, viene smosso continuamente,  e mentre prima una voce solo appena percepibile ripete  "vieni avanti" la stessa voce più percepibile risponde alla constatazione/domanda finale "che m'esce" con il particolare termine a tecnico "fosforelli" ed in realtà all’inizio ma con strumenti audio qualificati e cuffia professionale dopo c.a. sette secondi si può percepire e la frase sussurrata “ adesso ti devi addormentare “ e la successiva , di segno contrario, ma trattandosi di bassissima frequenza vocale in questo caso.  
Quale sia il tono della voce femminile è perfettamente percepibile così come la atecnica congruenza solo descrittiva della risposta finale ”fosforelli”,
Quale lo stato della donna viste le precedenti registrazioni della giornata è del pari ipotizzabile , e sarebbe congruente con la ipotesi sul tono di voce e contesto .
Il frammento di audio così fattoci pervenire  inizia con un sorta di gemito particolare perchè a struttura vocale sinusoidale  preceduto di una frazione di secondo da una sorta di lieve sfrigolio di difficile percezione . Prosegue poi con varie parole sussurrate da un timbro di voce maschile .. professionale ...
Che di uscita da un luogo "personale" fisico di tracce fluorescenti si tratti, sembra possibile  ipotizzare dalla frase verso la fine pronunciata da donna  ("che m'esce"). Alcune  mera informazioni ;  i sali di uranio impoverito  nella disponibilità del comparto chimico fuoriuscendo la relativa radioattività in acqua specialmente salata creano effetti cromatici fluorescenti, così come però una scarica di tipo elettrico immersa, mentre   la elettrolocuzione "locale" è pratica nota.
Da dove fuoriuscivano  tracce o scie/effetto  fluorescente se di queste si trattava? Erano mere tracce fluorescenti davvero o si tratta di altro ? e perchè fuoriuscivano .... ?! Perchè una particolare sostanza  era stata fatta  entrare o si tratta di un  effetto in acqua del passaggio di una lieve tensione elettrica ?! Dove ?! Perchè la donna,  emette un primo gemito al'inizio che colpisce per struttura armonica e per non essere ascrivibile nè a un dolore istantaneo nè ad un piacere   vista la struttura sinusoidale del gemito, èreceduto da un lieve sfrigolio comuqnue distinguibile ?! 
Si aprano le congetture .... intelligenti .. ma  caute per favore.
Noi ci limitiamo a informare su quanto emerge da questa documentazione rinvenuta in rete tra le tante,  la cui attendibilità non possiamo valutare, ma la cui attinenza ci sembra almeno ipotizzabile. 
http://realtofantasia.blogspot.it/2013/07/storia-degli-esperimenti-segreti-su.html
Estratti
La C.I.A. avvia il progetto MKDELTA per studiare l'uso della biochimica "a fini persecutori, discreditatori e disabilitanti".
§§§§§§
(1966) La C.I.A. porta avanti un numero limitato di piani MKULTRA ed avvia il progetto MKSEARCH per sviluppare e provare non solo tecniche di uso di materiali biologici, chimici e radioattivi nelle operazioni segrete, ma anche farmaci in grado di generare cambi prevedibili nel comportamento e nella psicologia dell'uomo.
§§§§§§
La testimonianza di Christina DeNicola, secondo cui dal 1976 al 1996 il "dottor B" aveva condotto a Tucson (Arizona) esperimenti sul controllo della mente usando farmaci, iniezioni e rappresentazioni postipnotiche ed esperimenti di irradiazione su collo, gola, petto ed utero. Gli esperimenti erano cominciati quando Christina aveva solo quattro anni.!

http://www.altrainformazione.it/wp/il-progetto-mk-ultra/
Gli esperimenti
La stessa agenzia ha successivamente riconosciuto che quei test avevano una debole base scientifica e che gli agenti posti all’esecuzione e controllo degli esperimenti non erano ricercatori qualificati[1].
I documenti recuperati fanno presupporre, con un sufficiente margine di certezza, che la CIA abbia usato radiazioni e LSD al fine di controllare le menti delle cavie. 






La vittima viene chiamata “schiavo” da parte del programmatore / gestore, che a sua volta è percepito come un “maestro” o “Dio”. Circa il 75% è di sesso femminile, in quanto in possesso di una maggiore tolleranza al dolore e perché tendono a dissociarsi più facilmente rispetto ai maschi. Gli Handler della programmazione Monarch cercano di dividere in comparti la psiche del soggetto, creando personalità multiple usando il condizionamento basato sul trauma.
Di seguito è riportato un elenco parziale di queste forme di tortura:
1.      Abuso sessuale e tortura
2. Confinamento in box, gabbie, bare, ecc, o sepoltura (spesso con una piccola apertura o un tubo d’aria per l’ossigeno)
3.      Contenzione con corde, catene, polsini, ecc
4. Provocando la sensazione di annegamento
5. Caldi o freddi estremi, immersione nell’acqua ghiacciata o in prodotti chimici corrosivi/acidi
6. Scarnificazione (alle vittime destinate a sopravvivere venivano staccati solo le parti superiori dello strato epidermico)
7. Girare su se stessi
8. Luce Accecante
9. Scosse elettriche
10. Ingestione forzata di fluidi corporei, come sangue, urina, feci, carne, ecc
11. Essere appesi in posizioni scomode e dolorose
12. La fame e la sete
13. La privazione del sonno
14 Compressione forzata con pesi e oggetti
15. Privazione sensoriale
16. Allucinogeni, per creare confusione e amnesia, somministrate per iniezione o per via endovenosa
17. Ingestione o iniezione di sostanze chimiche tossiche per creare dolore o malattia, compresi agenti chemioterapici
18. Stiramento degli arti o dislocamento degli stessi
19. Posizionamento di serpenti, ragni, vermi, ratti e altri animali per indurre paura e disgusto sul corpo
20. Esperienze vicine al pre morte, come l’asfissia da soffocamento o annegamento, con immediata rianimazione
22. Si è costretti ad essere esecutori o testimoni di abusi, della tortura e il sacrificio di persone e animali.
23. Partecipazione coatta nella pedopornografia e nella prostituzione
24. Stuprare una donna per metterla incinta, viene quindi fatta abortire e il feto viene utilizzato a scopo rituale, o se la gravidanza non viene interrotta, il bambino viene rapito per essere una vittima sacrificale o diventare uno schiavo.
25. Abusi che vanno a colpire anche la spiritualità delle vittime facendole sentire possedute, molestate, e completamente controllate da spiriti o demoni
26. Profanazione delle credenze giudaico-cristiana e delle forme di culto; dedizione a Satana o ad altre divinità
27. Abusi e illusioni vengono perpetrati in modo da convincere le vittime che Dio è il male, come ad esempio convincere una bambina che è stato Dio a violentarla.
28. La chirurgia usata come forma di tortura, di sperimentazione, o che causa una variata percezione delle cose.
29. Danni o minacce ai familiari, agli amici, alle persone care, agli animali domestici, e alle altre vittime, per forzare il rispetto
30. L’uso della illusione e della realtà virtuale per confondere e rendere l’intera vicenda unw cosa poco credibile.

“La base per il successo della programmazione Monarch è che possono essere create differenti personalità o parti di personalità, che non si conoscono tra loro, ma che possono prendere il controllo del corpo in momenti diversi. Le pareti di amnesia costruite grazie ai traumi, formano uno scudo protettivo di segretezza che protegge i colpevoli dall’essere scoperti, e impedisce alla personalità principale di sapere quando il sistema di cambio personalità è attivo. Lo scudo del segreto permette ai membri del culto di vivere e di lavorare assieme agli altri e di rimanere totalmente inosservati. La personalità dominante potrebbe essere un buonissimo cristiano, ma la personalità che si nasce sotto di essa potrebbe essere più satanica di quella di Mr. Hyde (Guardatevi BTK Bind Torture Kill). Si cerca di fare molto sotto il profilo del mantenimento della segretezza della agenzia di intelligence o del gruppo occulto che sta controllando lo schiavo. Il tasso di successo di questo tipo di programmazione è alto, ma quando fallisce, i fallimenti vengono eliminati attraverso la morte. Ogni trauma e tortura serve a uno scopo. Una grande quantità di sperimentazioni e ricerca furono condotti per sapere cosa poteva essere fatto e cosa no. Vennero elaborati grafici con i dati statistici su quanto si potesse torturare un corpo di un dato peso e di una data età senza che tale individuo morisse".

N.B Intorno al rigido incasellamento teorico del risultato ottenuto   in termine di artificiale creazione di personalità totalmente dissociate e inconsapevoli tra loro ( teoria del nido d'ape) abbiamo ospitato un voce parzialmente dissenziente che modula in modo diverso la estrapolazione di alter nelle personalità dei trattati. 

" PROGETTO TAVISTOCK 2.0 . ANALISI DELLE DOCUMENTAZIONI . ROMA-CECCHIGNOLA: TRATTAMENTO MENTALE, METODI, REALTA' ED ATTIVITA ' CRIMINALI COLLEGATE, VITTIME"  

Nessun commento:

Posta un commento

SIETE ORA SUFFICIENTEMENTE MATURI ED INFORMATI PER LEGGERE ED ASCOLTARE IN MODO ATTENTO COMPLETO E CONSAPEVOLE:


IL MEMORIALE DEL 7 MARZO 2011

IL DOCUMENTO SU PISTA FAMILIARE E USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO ( e allegati )

LE PROVE AUDIO della CECCHIGNOLA e relative contestualizzazioni

GLI ESPOSTI DENUNCIA MEMORIE AL CSM CHE SMASCHERAVANO GIA’ NEL 2012 LA MANOVRA CRIMINALE SOTTESA E LA IDENTITA' DI QUESTO PERICOLSO APPARATO DEVIATO

LA LETTERA DI NON DIMISSIONI ( l’opposto di ciò che hanno fatto i tanti magistrati martirizzati in silenzio dall’apparato deviato )


ORA POTETE SINO IN FONDO CAPIRE DA SOLI QUALE FOSSE LA POSTA IN GIOCO:

PERCHE’ DOVEVA ESSERE DISTRUTTO IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO

PERCHE’ OPERARONO DI CORSA IN CONTRO TEMPO PER TENTARE DI ARGINARE LA INFORMAZIONE E DENUNCIA PUBBLICA CHE AVREI SVILUPPATO E CON QUALE ARCHITETTURA CRIMINALE SI MOSSERO

QUALE DISEGNO E GESTIONE DEL REALE POTERE DOVESSERO DISPERATAMENTE NASCONDERE

SE VI FOSSERO IN GIOCO E QUALI COMPONENTI DEVIATE ( E COME OPERASSERO )

COSA TEMEVANO CHE POTESSE ANCHE EMERGERE

COME ABBIANO OPERATO NEL SILENZIO

COME ABBIANO ATTIVATO LA FINTA CONTROINFORMAZIONE CHE COSTRUIVA IL MITO DI PSEUDO ASSOCIAZIONI CHE COPRIVANO POTERI REALI

E PERCHE’ SOLO PAOLO FERRARO POTEVA ARDIRE E DENUNCIARE RICOSTRUENDO TUTTO E CONTESTUALIZZANDO TUTTO ( SENZA IL TESTIMONE CHE CONTESTUALIZZA LE PROVE OGGETTIVE NON ESISTONO E NON HANNO UN LORO AUTONOMO SENSO COMUNQUE )

COME SIANO ARRIVATI A COMPIERE L’ERRORE MADORNALE DI METTERE IN MANO AL MAGISTRATO PAOLO FERRARO LA PROVA CERTA OBIETTIVA ED INDELEBILE DELLE MANOVRE FATTE E REATI CONNNESSI IN UN CASO EMBLEMATICO

CON QUANTA VOLGARE SICUMERA E VIOLENZA ABBIANO TENTATO DI ARGINARE LA INFORMAZIONE ANCHE A LIVELLO DI CONTROINFORMATORI DI REGIME ATTRAVERSO QUELLO CHE ORMAI IN MOLTI CHIAMANOIL "PROTOCOLLO PETTEGOLO“ ( Derisoriamente)

QUANTA INTELLIGENZA E SENSIBITA’ INTELLETTUALE IMMISERO NEI LORO DUE STUPENDI SCRITTI LUCIANO GAROFOLI ED ENRICA PERRUCCHIETTI QUANDO ANCORA STAVO CENTELLINANDO PROVE ED ANALISI


QUANTO SENSIBILE IMPEGNO SIA STATO MESSO DAI MIGLIORI DI VOI ( per ora ) AVENDO CAPITO BENE E STUDIATO …

PERCHE PAOLO FERRARO ERA ED E’ AMATO E STIMATO DALLA POLIZIA GIUDIZIARIA E DAI MIGLIORI MAGISTRATI NON CRIMINALI E DEVIATI

ORA AVETE INFINE quindi DAVANTI, ED ATTRAVERSO ME E LE VICENDE A ME COLLEGATE, UNO SPACCATO CRIMINALE DI POTERI DEVIATI CHE APRE LE PORTE A TUTTO QUELLO CHE DI CERTO ED INDICIBILE ABBIAMO INDICATO E ANALIZZATO COME DIRETTI TESTIMONI.

UN ORDITO CRIMINALE PLURIENNALE :
IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI
UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO
RITROVANO NOTIZIE PREZIOSE SULLA INDAGINE FIORI NEL FANGO
IL RUOLO CRIMINALE E MALATO GIOCATO DA UNA FETTA DI MAGISTRATI DEVIATI DELLA PROCURA DI ROMA CHE AVEVA TUTTO DA PERDERE SE FOSSE USCITO FUORI QUELLO CHE AVEVANO COMBINATO , A PARTIRE DA PAOLO FERRARO
E qui un ringraziamento non alla "rosa" ma alla Margherita ...


Ed ora potrete riapprezzare a fondo su altro blog elegantino anche :

UN VIDEO AUDIO INEDITO. UNA PROVA DIRETTA SCONVOLGENTE SU APPARATI COLLEGAMENTI PSICHIATRIA DEVIATA E L’ATTACCO FRONTALE PER TENTARE DI RISALIRE LA CHINA E FERMARE IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO ANNO 2011 .

0000 Un documento unico IL TENTATIVO DI INCASTRARE E BLOCCARE il magistrato FERRARO. PSICHIATRIA DEVIATA on Vimeo
Tornando al 2011 ed all’attacco violento sferrato per impedire che vicende denunciate venissero portate a conoscenza della opinione pubblica, vi era in gioco allora tutto di più: tra luogo coperto (Cecchignola) , attività gestite, rappresaglie criminali, trappola ordita ed antecedenti mirati, sempre in danno di Paolo Ferraro , nonchè il pericolo che lo stesso arrivasse a ricostruire riconnettendo elementi e dati … Continua a leggere

UN SECONDO VIDEO AUDIO INEDITO.PASQUETTA 2011. IL FALSO DOSSIER. Silvia Canali, Fiorella Vallini, Bruno e i PM coinvolti e l’allora PROCURATORE CAPO della PROCURA di Roma e le MAIL degli "psichiatri ".

PASQUETTA 2011 IL FALSO DOSSIER. Silvia Canali Fiorella Vallini Bruno e i magistrati deviati a Roma - YouTube
PASQUETTA 2011. IL FALSO DOSSIER. Silvia Canali, Fiorella Vallini, Francesco Bruno, i PM coinvolti e l’allora PROCURATORE CAPO della PROCURA di Roma e nell’ombra gli psichiatri che “inviavano MAIL”. LA PISTA FAMILIAR PSICHIATRICA. (Per l’analisi di quadro che chiarisce come la vicenda apparentemente familiare e personale non sia che un frammento criminale di un ordito si rinvia al ............. Continue a leggere 

IL TERZO VIDEO AUDIO . Una attività orchestrata allo scoperto per distruggere Paolo Ferraro . In troppi sanno chi siano il pessimo autore & company ”.

c
Una attività orchestrata allo scoperto per distruggere Paolo Ferraro. In troppi sanno chi siano il pessimo autore & company IL TERZO VIDEO AUDIO I tre brevissimi frammenti audio del primo audio video che ascolterete in automatico per pochi secondi servono a farvi rendere conto immediatamente (voi che lo conoscete personalmente) di chi sia “JESUS FRANCO”. L’autore di una ennesima e delle … Continue a leggere 

IL QUARTO VIDEO AUDIO. La macchinazione autoimplode. IL TENENTE COLONNELLO ANDREA RAFFAELLI, Il MAGISTRATO GIUSEPPE CORASANITI, l’Avv. PAOLO FRANCESCHETTI e IL MAGISTRATO PIER FRANCO BRUNO . E ROSSI e PESCI e CASCINI e vari spezzoni di una attività criminale persecutoria.

pierfranco
IL QUARTO “micro” AUDIO. La macchinazione autoimplode. E POI IL TENENTE COLONNELLO ANDREA RAFFAELLI, Il MAGISTRATO GIUSEPPE CORASANITI, l’Avv. PAOLO FRANCESCHETTI e IL MAGISTRATO PIER FRANCO BRUNO . E ROSSI, PESCI E CASCINI .. e vari spezzoni di una attività criminale persecutoria. Leggete, ascoltate memorizzate e poi riverificate, ascoltando, e chi capirà non si senta troppo male, inorridendo. Nel corso della …Continue a leggere 

IL QUINTO VIDEO AUDIO. La centrale operativa di Parioli Corso Trieste. AVV. MArco Ferraro Luigi Cancrini e gli altri.

MFERRstudioIL SANCTA SANCTORUM PARIOLINO si va disegnando. Poi definiremo i rapporti con gli apparati e realtà militari ed internazionali di Lucio Caracciolo, l’ennesimo professore della LUISS, gli scambi e le conoscenze culturali ( Francesco Bruno e il convegno a Pompei, ricordate ?! ) e tutto l’altro di cui sembra aver potuto usufruire la solo apparente principale protagonista malefica delle vicende … Continua a leggere 

UN PROFILO ARTIFICIALMENTE COSTRUITO. Seconda parte. La sgangherata e deliroide geometria manipolativa. SESTO AUDIO inediti

Posted on 21 novembre 2014 by 

santandrea 2PREMESSA Questo sesto articolo con video audio inedito (LA MANIPOLAZIONE DELIROIDE DELLA PSICHIATRIA. Le peripezie illogico tautologiche dello psichiatra “SANI” 11 gennaio 2011), si riferisce innanzitutto ancora alla sequenza delle attività del gennaio 2011, inscenate per tentare di “riprendere in mano la situazione” ed eliminare definitivamente il magistrato Paolo Ferraro. Quando parlavo con Sani ancora non sapevo del cumulo di nefandezze immesso da Girardi nei … Continua a leggere 

PROTOCOLLI PROFILAZIONE e GESTIONE OPERATIVA. UNA parodia di protocolli e metodi reali.

Posted on 21 novembre 2014 by 

Franceesco Bruno belzebùNell’articolo che precede abbiamo illustrato la “gestione manipolatoria a struttura deliroide condivisa” e il ruolo della psichiatria e delle scuole giuridiche che chiamo, per intenderci, “neocausidiche”, dando indicazioni sintetiche sul caso Ferraro . Oggi trattiamo mediante logica, delle fondamenta di protocolli, profilazione e gestioni operative: l’anima delle attività coperte e deviate di apparati di potere sotteranei o segreti, come nuova strumentazione più sofisticata anche …

I DIAVOLI IN TERRA FANNO LE PENTOLE MA NON I COPERCHI E SONO ANCHE IDIOTI.

devil
IL DIAVOLO FA LE PENTOLE MA NON I COPERCHI. I “DIAVOLI” IN TERRA POI SONO ANCHE IDIOTI. “Beep Beep stana una filiera di willy cojotes” BORDER NIGHTS: una bambina innocente, due professori universitari di diritto ed economia, folli e malati, la madre della bambina, un ufficiale che lavora anche per i servizi, nell’ombra, due co-conduttori della trasmissione radio e Paolo Ferra Continua a leggere  

COMUNICATO DEL CDD SU “MONDO DI MEZZO” e MONDI DI SOPRA NON VISIBILI O COPERTI. 

Posted on 4 dicembre 2014 by 













dago dago 2
Il procedimento penale gestito e portato a compimento del Procuratore di Roma Giuseppe Pignatone su un cemento criminale di poteri, affarismi, corruttele e attività in parte solo coperte da servizi e uuficiali deviati, anche se ancora connotato essenzialmente nelle componenti tangentizie e affaristiche da “mondo di mezzo” di  una   mafia-capitale organizzata a  stampo criminale,  costituisce in sè una notizia … Continue reading 

1990 La calata a Roma e via Poma – 1992 Anche una trama solo romana e la ritirata dalla Corte Costituzionale di Marco Pivetti e Agnello Rossi 1995 Un agguato disciplinare inventato e miseramente fallito e tre missionarie ..

Posted on 30 novembre 2014 by 













piazzale clodio
1990 La “calata” nella sezione romana di magistratura democratica ed “altro”  1992 Una trama,  non solo romana,  anche intorno al magistrato Paolo Ferraro. La fallita scalata alla Corte Costituzionale e la ritirata di Marco Pivetti e Agnello Rossi. 1995 Un piacevole accerchiamento femminile: tre ruoli individuati ricostruiti ed un agguato disciplinare assurdo, fallito.  AVVERTENZA. Ogni apparente divagazione e introduzione di vicende, …Continue reading 


GLI ARTICOLI PIU' RILEVANTI SU ALTERVISTA CDDGRANDEDISCOVERY














LA SVOLTA DEL 2014

TRE TRA LE TANTE EVIDENZE INSUPERABILI. À la guerre comme à la guerre: 

“MAFIA-CAPITALE” non è TANGENTOPOLI 2, non è un MAXI PROCESSO nè CORRUTTOPOLI: apre solo una porticina piccola piccola che si affaccia oltre,  ben oltre il mondo di mezzo ed il mondo di sopra visibile, sul mondo di sopra "coperto" e sulle sue strategie.

Posted on 6 dicembre 2014 by 

fisches 2jpg
L’occasione di questa prefazione analisi breve è un articolo fattoci pervenire,  che  pubblichiamo,  di seguito,  e che prima di alcune nostre “mere” “correzioni” e integrazioni era stupendo ……. :D  “MAFIA-CAPITALE” non è TANGENTOPOLI 2, non è un MAXI PROCESSO a cupola criminale, men che meno ha la ridicola pretesa di essere quella “NUOVA NORIMBERGA” (?!)  partorita come slogan “imitato”  in ambienti … Continua a leggere 

COMUNICATO DEL CDD SU “MONDO DI MEZZO” e MONDI DI SOPRA NON VISIBILI O COPERTI. 

Posted on 4 dicembre 2014 by 













dago dago 2
Il procedimento penale gestito e portato a compimento del Procuratore di Roma Giuseppe Pignatone su un cemento criminale di poteri, affarismi, corruttele e attività in parte solo coperte da servizi e uuficiali deviati, anche se ancora connotato essenzialmente nelle componenti tangentizie e affaristiche da “mondo di mezzo” di  una   mafia-capitale organizzata a  stampo criminale,  costituisce in sè una notizia … Continue reading 

1990 La calata a Roma e via Poma – 1992 Anche una trama solo romana e la ritirata dalla Corte Costituzionale di Marco Pivetti e Agnello Rossi 1995 Un agguato disciplinare inventato e miseramente fallito e tre missionarie ..

Posted on 30 novembre 2014 by 













piazzale clodio
1990 La “calata” nella sezione romana di magistratura democratica ed “altro”  1992 Una trama,  non solo romana,  anche intorno al magistrato Paolo Ferraro. La fallita scalata alla Corte Costituzionale e la ritirata di Marco Pivetti e Agnello Rossi. 1995 Un piacevole accerchiamento femminile: tre ruoli individuati ricostruiti ed un agguato disciplinare assurdo, fallito.  AVVERTENZA. Ogni apparente divagazione e introduzione di vicende, Continue reading 



PROTOCOLLI PROFILAZIONE e GESTIONE OPERATIVA. UNA  parodia di protocolli e metodi reali.

Posted on 21 novembre 2014 by 

Franceesco Bruno belzebù
Nell’articolo che precede abbiamo illustrato la “gestione manipolatoria a struttura deliroide condivisa” e il ruolo della psichiatria e delle scuole giuridiche che chiamo, per intenderci, “neocausidiche”, dando indicazioni sintetiche sul caso Ferraro . Oggi trattiamo mediante logica, delle fondamenta di protocolli, profilazione e gestioni operative: l’anima delle attività coperte e deviate di apparati di potere sotteranei o segreti, come nuova strumentazione più sofisticata anche … Continue reading 

UN PROFILO ARTIFICIALMENTE COSTRUITO. Seconda parte. La sgangherata e deliroide geometria manipolativa. 

I MAGISTRATI POLITICI E MINISTRI TRATTATI DALLA PSICHIATRIA DI APPARATO DEVIATO A ROMA SESTO AUDIO inedito 

Posted on 21 novembre 2014 by 

santandrea 2
PREMESSA Questo sesto articolo con video audio inedito (LA MANIPOLAZIONE DELIROIDE DELLA PSICHIATRIA. Le peripezie illogico tautologiche dello psichiatra “SANI” 11 gennaio 2011), si riferisce innanzitutto ancora alla sequenza delle attività del gennaio 2011, inscenate per tentare di “riprendere in mano la situazione” ed eliminare definitivamente il magistrato Paolo Ferraro. Quando parlavo con Sani ancora non sapevo del cumulo di nefandezze immesso da Girardi nei … Continue reading 

IL QUINTO VIDEO AUDIO. La centrale operativa di Parioli Corso Trieste. AVV. MArco Ferraro Luigi Cancrini e gli altri.

Posted on 15 novembre 2014 by 














IL QUARTO VIDEO AUDIO. La macchinazione autoimplode. IL TENENTE COLONNELLO ANDREA RAFFAELLI, Il MAGISTRATO GIUSEPPE CORASANITI, l’Avv. PAOLO FRANCESCHETTI e IL MAGISTRATO PIER FRANCO BRUNO . E ROSSI e PESCI e CASCINI e vari spezzoni di una attività criminale persecutoria.

Posted on 12 novembre 2014 by 













pierfranco
IL QUARTO “micro” AUDIO. La macchinazione autoimplode. E POI IL TENENTE COLONNELLO ANDREA RAFFAELLI, Il MAGISTRATO GIUSEPPE CORASANITI, l’Avv. PAOLO FRANCESCHETTI e IL MAGISTRATO PIER FRANCO BRUNO . E ROSSI, PESCI E CASCINI .. e vari spezzoni di una attività criminale persecutoria. Leggete, ascoltate memorizzate e poi riverificate, ascoltando, e chi capirà non si senta troppo  male, inorridendo. Nel corso della … Continue reading 

Una attività orchestrata allo scoperto per distruggere Paolo Ferraro . In troppi sanno chi siano il pessimo autore & company IL TERZO VIDEO AUDIO .

Posted on 6 novembre 2014 by 














c
Una attività orchestrata allo scoperto per distruggere Paolo Ferraro. In troppi sanno chi siano il pessimo autore & company IL TERZO VIDEO AUDIO I tre brevissimi frammenti audio del primo audio video che ascolterete in automatico per pochi secondi servono a farvi rendere conto immediatamente (voi che lo conoscete personalmente) di chi sia “JESUS FRANCO”. L’autore di una ennesima e delle più idiote … Continue reading 

UN SECONDO VIDEO AUDIO INEDITO.PASQUETTA 2011. IL FALSO DOSSIER. Silvia Canali, Fiorella Vallini, Bruno e i PM coinvolti e l’allora PROCURATORE CAPO della PROCURA di Roma e gli psichiatri che “inviavanoMAIL”.

Posted on 4 novembre 2014 by 













PASQUETTA 2011 IL FALSO DOSSIER. Silvia Canali Fiorella Vallini Bruno e i magistrati deviati a Roma - YouTube
PASQUETTA 2011. IL FALSO DOSSIER. Silvia Canali, Fiorella Vallini, Francesco Bruno, i PM coinvolti e l’allora PROCURATORE CAPO della PROCURA di Roma e nell’ombra gli psichiatri che “inviavano MAIL”. LA PISTA FAMILIAR PSICHIATRICA. (Per l’analisi di quadro che chiarisce come la vicenda apparentemente familiare e personale non sia che un frammento criminale di un ordito si rinvia al documento 2 della … Continue reading 

UN VIDEO AUDIO INEDITO. UNA PROVA DIRETTA SCONVOLGENTE SU APPARATI COLLEGAMENTI PSICHIATRIA DEVIATA E L’ATTACCO FRONTALE PER TENTARE DI RISALIRE LA CHINA E FERMARE IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO ANNO 2011 .

Posted on 1 novembre 2014 by 













0000 Un documento unico IL TENTATIVO DI INCASTRARE E BLOCCARE il magistrato FERRARO. PSICHIATRIA DEVIATA on Vimeo
Tornando al 2011 ed all’attacco violento sferrato per impedire che vicende denunciate venissero portate a conoscenza della opinione pubblica, vi era in gioco allora tutto di più: tra luogo coperto (Cecchignola) , attività gestite, rappresaglie criminali, trappola ordita ed antecedenti mirati, sempre in danno di Paolo Ferraro , nonchè il pericolo che lo stesso arrivasse a ricostruire riconnettendo elementi e dati … Continue reading 

IL COLPO DI STATO STRISCIANTE E LA GRANDEDISCOVERY

Posted on 27 ottobre 2014 by 













0129 G IL COLPO DI STATO STRISCIANTE E LA GRANDE DISCOVERY on Vimeo (1)
Nel lontano giugno 2011, e riprodotta in rete, una esilarante performance comica che indicava per linea di massima il vero golpe strisciante e sembrava “curiosamente” mandare una sorta di critica allarme. Si noti l’accento camorrista e campano del comico : una scelta lucida ed evidentemente correlata alla vera matrice eversiva del tutto , esattamente ricostruito e denunciato dal CDD. Da tre … Continue reading 

IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI E UN APPARATO SOTTERRANEO CENTRALE POSTO ALLO SCOPERTO. (con didascalia  ed  analisi delle vicende più direttamente istituzionali con link alla integrale documentazione),

IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI E UN APPARATO SOTTERRANEO CENTRALE POSTO ALLO SCOPERTO. (con didascalia ed analisi delle vicende più direttamente istituzionali con link alla integrale documentazione),

IL CASO IL CASO FERRARO, I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI E UN APPARATO SOTTERRANEO CENTRALE POSTO ALLO... (Leggi tutto)

NEL NOME DI MAGISTRATURA E PSICHIATRIA DEMOCRATICA. Ma Grillo non ne parla nemmeno.

Posted on 11 ottobre 2014 by 













LUTWACK
UNA SETTA APPARATO COPERTO OPERANTE NEL NOME, SOTTO IL NOME E CONTRO IL NOME DI MAGISTRATURA DEMOCRATICA E DI PSICHIATRIA DEMOCRATICA. DALLA CADUTA DEL MURO DI BERLINO IN POI L’apparato a struttura settaria segreta che ha progressivamente egemonizzato MAGISTRATURA DEMOCRATICA a partire dagli anni novanta: la medicina sociale, i progetti di settore, e il gruppuscolo pilotato dai servizi di LOTTA … Continue reading 

TUTTI I DOCUMENTI E PROVE DEL CDD (2 elenchi in coda ) . PLAYLIST INTEGRALE DEI 200 VIDEO CONFERENZE INTERVISTE E DIBATTITI all’ottobre 2014

Posted on 6 ottobre 2014 by 













CDD GRANDE DISCOVERY (2)
La partita si gioca sensibilizzando le quote residue degli apparati legali e non deviati dello Stato e se così non fosse avremmo già perso in partenza, combattendo contro un apparato illegale che ha assommato la forza dello Stato deviata, la forza militare anche internazionale, la forza criminale della grande criminalità organizzata, la potenza degli apparati psichiatrico sociali magistratuali costruiti sotterraneamente … Continue reading 

IL CASO FERRARO I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI E UN APPARATO SOTTERRANEO CENTRALE POSTO ALLO SCOPERTO. 

(con didascalia ed analisi delle vicende più direttamente istituzionali con link alla integrale documentazione),

Posted on 16 settembre 2014 by 













p (3)
IL CASO FERRARO, I SILENZI COLPEVOLI O CRIMINALI E UN APPARATO SOTTERRANEO CENTRALE POSTO ALLO SCOPERTO.(su altervista.org) (su Evernote) [ N.B. in coda didascalia ed analisi delle vicende più direttamente istituzionali con link alla integrale documentazione e la petizione pubblica . Ma dobbiamp spiegare che la vicenda oltre ad avere pregressi noti si correla ad una analisi generale . Senza quelli e questa non saremmo …Continue reading 

LA VERITA’ QUANDO SI TRATTI DI FATTI IN SOSTANZA EVERSIVI E CERTAMENTE CRIMINALI NON PREVEDE RESE NE’ ARRETRAMENTI. LA GENTE CHE E’ FUORI DALLE ISTITUZIONI PRIMA O POI CAPIRA’.

Posted on 15 settembre 2014 by 













Paolocaffè24
LA VERITA’ NON PREVEDE RESE NE’ ARRETRAMENTI . ” Stimato prof. , di seguito alla presente le invio una ennesima sintesi, molto apprezzata e chiara su tutte le vicende, con adeguate e complete indicazioni didascaliche in calce. Come dati “tecnici” da lei richiesti le indico su banca dati, visionabili e scaricabili: PRIMA FASE ( sequestro di persona del 2009 … Continue reading 

I CINQUE ARTICOLI DI CORSERA E I TRE ANNI DELLA GRANDEDISCOVERY sugli apparati coperti convolti nella storia degli ultimi venticinque anni . UN omaggio anche al magistrato Paolo Adinolfi .

Posted on 11 settembre 2014 by 













CORSERA MAGAZINE - CARMELA MELANIA REA OMICIDIO SACERDOTESSE DEL SESSO E RITI SATANICI L'INTERVISTA AL SOSTITUTO PROCURATORE PAOLO FERRARO
A distanza di tre anni riproponiamo i cinque articoli di CORSERA.IT rilevando che essi erano attenti al profilo “organizzatorio” e, avendo il cronista , sbalordito ma non tanto , ben ascoltato i file audio della Cecchignola, mettevano in risalto ciò che più direttamente emergeva dal diretto ascolto e dal vaglio delle presenze non secondarie nel nucleo della Cecchignola. Nel frattempo la ordinanza del GIP Cirillo di Teramo …Continue reading 

IL RUOLO DEGLI APPARATI DEVIATI DELLA MAGISTRATURA , DEI SERVIZI , DELLA PSICHIATRIA DI APPARATO DELLE ELITE MILITARI DEVIATE E DEI POLITICI COLLEGATI NELLE STRAGI DEL 1992 E NELLA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO SOTTERRANEO .

Posted on 10 settembre 2014 by 













Borsellino
La “trattativa” non era che una richiesta di “pagamento a stato di avanzamento lavori “. Falcone e Borsellino sono stati uccisi dagli apparati deviati dello Stato usando la Mafia come autore materiale , ed anche partecipando alla esecuzione materiale con materiale e presenza “tecnica ” . La posta in gioco era fermare la DNA e le analisi ed intuizioni strategiche di … Continue reading 

Non Era Basaglia : E’ il PROGETTO TAVISTOCK.

Posted on 7 settembre 2014 by 













John Reese
Non Era Basaglia : E’ il PROGETTO TAVISTOCK. [ N.B. Nel corpo della conferenza trasmissione vengono citati vari articoli precedenti Tra questi l’articolo importante ” Sessanta secondi svelano …” http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/03/sessanta-secondi-svelano-attentamente.html e gli articoli precedenti dedicati al TAVISTOCK e i documenti e dati sulle prove sui fatti della CEcchignola con integrale contestualizzazione dei dati audio nonchè le analisi sul progetto sotterraneo nel nostro … Continue reading

UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO : Questa è la trama di un film, peccato che è tutto al millimetro vero.LE SINTESI DAL 1992 al 2014

Posted on 14 agosto 2014 by 














FALCONE E BORSELLINO
UN BEL GUAZZABUGLIO INTERAMENTE DISTRICATO. Questa è la trama di un film, peccato che è tutto al millimetro vero. Le sintesi dal 1992 al 2014 http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/08/un-bel-guazzabuglio-questa-e-la-trama.html SU EVERNOTE https://www.evernote.com/shard/s207/sh/395b353b-f337-43bf-868f-ea5b8067b31e/65ded63c47d56b44d9e341b7f2e2ff45 L’INDAGINE OIL FOR DRUG Nel novembre 2003 parte sotto la mia direzione …Continue reading 

‘Mai senza gli americani’

Posted on 31 luglio 2014 by 













curriculm-agente-segreto-e1406570630135
‘Mai senza gli americani’ Articolo Di Michele Franceschell tratto dal blog  statopotenza e pubblicato il 28 luglio 2014 “Mai senza gli americani” è il titolo di un articolo (pagine 183-188) apparso sull’ultimo numero della rivista Limes dedicato ai servizi segreti, firmato con lo pseudonimo Mazarinus. L’articolo in questione non ha peli sulla lingua nel trattare un argomento delicatissimo (per questo l’uso dell’anonimato?) e tenuto il …Continue reading 

RITROVANDO NOTIZIE (preziose) SULLA INDAGINE “FIORI NEL FANGO” RIPRENDENDO I POST 1/12 2/12 3/12 4/12 e 5/12 grandediscovery

Posted on 31 luglio 2014 by 













Maria  Monteleone
LAINDAGINE “FIORI NEL FANGO” ( infangata essa ) e la GRANDEDISCOVERY . ( Riedizione implementata al 1° gennaio2014 , IN CODA SINTESI E LINK PER TUTTE LE VICENDE AMONTE ED A VALLE ) I passaggi di quadro afferenti LA GRANDEDISCOVERY, ALLA LUCE DEI DATI EMERSI, RITROVANDO NOTIZIE ( preziose ) SULLA INDAGINE ” FIORI nEL FANGO” a ROMA , RIPRENDENDO I POST 1/12 2/12 3/12 4/12 … Continue reading 

UN PROFILO ARTIFICIALE INVENTATO PER ANNIENTARE IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO (Parte 1)

Posted on 31 luglio 2014 by 













ferrara
UN PROFILO ARTIFICIALE INVENTATO(ANCHE PROGETTATO DA TEMPO?!) – Prima Parte – In questo articolo vedremo un esempio di “trattamento” di un uomo “scomodo”, secondo la tecnica indicata dallo stesso Luttwak nel suo “Strategia del colpo di Stato”: il tentativo di annientamento della persona “scomoda” attraverso la pista psichiatrica, il mobbing in ambito lavorativo e il tentativo di distruzione dei rapporti familiari … Continue reading 

FIRMIAMO TUTTI E CONDIVIDIAMO OVUNQUE! IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO TORNI A FARE IL MAGISTRATO!

Posted on 2 luglio 2014 by 













72855-xtimesottobre2011ilcasoferraro_1
FIRMIAMO TUTTI E CONDIVIDIAMO OVUNQUE! ABBIAMO AGGIUNTO PETIZIONE SU CHANGE.ORG … PER OGNI FIRMA UNA MAIL ARRIVA AL MINISTERO! FIRMIAMO IN MASSA!!!! E CONDIVIDIAMO!!! https://www.change.org/it/petizioni/sig-ministro-di-giustizia-il-magistrato-paolo-ferraro-torni-a-fare-il-magistrato FIRMIAMO TUTTI E CONDIVIDIAMO OVUNQUE! PETIZIONE https://www.change.org/it/petizioni/sig-ministro-di-giustizia-il-magistrato-paolo-ferraro-torni-a-fare-il-magistrato IL MAGISTRATO PAOLO FERRARO TORNI A FARE IL MAGISTRATO! Le istituzioni non si debbono privare di un magistrato indipendente e professionale, colpito con strumenti subdoli ed artificialmente costruiti per aver … Continue reading 

DEBUNKER, GATEKEEPER, TROLL : il controllo delle conoscenze su INTERNET e il metodo tavistock (INSTITUTE OF HUMAN RELATIONS)

Posted on 2 luglio 2014 by 













Alan Greenspan
DEBUNKER, GATEKEEPER, TROLL : il controllo delle conoscenze su INTERNET e il metodo tavistock ( INSTITUTE OF HUMAN RELATIONS ) http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/06/debunker-gatekeeper-troll-il-controllo.html I precedenti articoli su TAVISTOCK , controllo sociale e culturale e creazione del metodo e della pseudo ideologia complottista http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/05/i-complottavistockiani.html http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/05/super-tavistock-il-tavistock-in.html http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/04/non-era-basaglia-e-il-progetto-tavistock.html http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/01/le-nuove-termopili-oi-magoi.html trovano nel pezzo che segue, integralmente ripreso, una ulteriore ma …Continue reading 

VICENDA DEL MAGISTRATO PAOLO FERRARO: LA PROVA DEL GOLPE SCIENTIFICO TARGATO TAVISTOCK.














INTERVISTA SIGNINI
dal blog CDD ITALIA LIBERA Era il 24 novembre del 2008 quando il magistrato Paolo Ferraro denunciò episodi avvenuti tra l’8 ed il 18 novembre nell’appartamento situato nella città militare della Cecchignola dove conviveva da maggio dello stesso anno con donna, moglie separata di sottoufficale dell’esercito impiegato allo stato maggiore della difesa, a sua volta presentatagli (reiteratamente ) da magistrato … Continue reading 

SUPER TAVISTOCK. Il TAVISTOCK in generale e la metodologia e finalità Tavistock in un caso concreto emblematico          














John Reese
SUPER TAVISTOCK. Il nostro approccio meno “cospirazionista” nei toni e più attento , ovviamente, alle dinamiche concrete, ed all’utilizzo degli strumenti, deriva dalla ricostruzione da noi operata mediante la semplice attenta osservazione della vicina concreta realtà e dall’attenzione a fornire prove direttamente apprezzabili .. L’articolo “sessanta secondi” e le specificazioni successive nei successivi articoli , che riproduciamo di seguito, in … Continue reading 

I COMPLOTTAVISTOCKIANI PROFESSIONALI SEMIPROFESSIONALI DILETTANTI. Quelli Laici, quelli “OI MAGOI”, quelli de “la politica indipendente siamo solo noi” .















Alan Greenspan
AD UNA TURBOLENZA ECONOMICA – FINANZIARIA ARTEFATTA o DA GESTIRE CORRISPONDE UNA TURBOLENZA SOCIALE FATTA AD ARTE PER GESTIRE I FENOMENI SOCIALI DERIVATI PREVEDIBILI . Nell’era del progetto Tavistock “coprire” la controinformazione e la temuta diffusione di notizie vere e prove , è ovviamente un frammento dell’attività dell’apparato , diremmo addirittura essenziale . Così come l’agitare e gestire temi deve … Continue reading 

Magazine Carabinieri d’Italia intervista Paolo Ferraro

Posted on 6 maggio 2014 by 













1-1
Articolo pubblicato nell’edizione cartacea novembre/dicembre2011 del Magazine Carabinieri d’Italia, e mai reperito in rete. Lo scorso 16 giugno, il Consiglio Superiore della Magistratura, con procedura d’urgenza, ha deliberato il collocamento in aspettativa per infermità d’ufficio, per quattro mesi, con decorrenza immediata, del P.M. Paolo Ferraro, sostituto procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Roma. [seguiranno nell’ordine ulteriori provvedimenti del CSM: 10 ottobre 2011 provvedimento di collocamento in … Continue reading 

Sessanta secondi svelano attentamente valutati più di mille documenti














p (3)
Sessanta secondi svelano, attentamente valutati, più di mille documenti Nel Febbraio 2012, pervenne al Dott. Paolo Ferraro, tramite la segreteria telefonica installata presso il Server Omnitel Vodafone del cellulare di pertinenza, un messaggio audio del tutto particolare. Si trattava di una registrazione ambientale, traccia fonica sovrapposta ad una pregressa traccia in sottofondo di una telefonata della di lui madre, rimanendo riferita la registrazione al numero di Continue reading 














Novum purgamentum ( Nuova mondezza ) . DUE SCHERZOSI E VIRTUALI CONCORSI PER SDRAMMATIZZARE

Posted on 12 marzo 2014 by 













Jesus FRanco
Novum purgamentum ( Nuova mondezza ) . DUE SCHERZOSI E VIRTUALI CONCORSI PER SDRAMMATIZZARE Partecipate commentando e valutando ( in astratto ed in anonimo) secondo logica e criteri : è un gioco serio e si chiama accerchiare insieme con intelletto e coraggio il “pergamentum” che si è incistato nel cuore dello Stato ). PARTE PRIMA. Alle 00.05 del 14 gennaio 2014 si … Continue reading 

AL SIGNOR MINISTRO DI GIUSTIZIA ANDREA ORLANDO MISSIVA del dott. Paolo Ferraro

Posted on 26 febbraio 2014 by 













il_caso_ferraro
AL SIGNOR MINISTRO DI GIUSTIZIA centrocifra.gabinetto@giustiziacert.it e p. c. Al Capo di Gabinettocapo.gabinetto@giustiziacert.it e p. c. Al vice Capo di Gabinettovicecapo.gabinetto@giustiziacert.it e p. c.responsabiletrasparenza.gabinetto@giustizia.it Alla Direzione Generale Magistrati dgmagistrati.dog@giustizia.it Signor Ministro, Lei non mi conosce, se non come mi conosce ormai una significativa parte informata del paese, e questo La solleva da ogni possibile equivoco o polemica … Continue reading 















RACCOMANDATA A FIRMA DI NICOLETTA GANDUS E DELLA COMMISSIONE PROBIVIRI DI MD . RISPOSTA

Posted on 17 febbraio 2014 by 

RACCOMANDATA A FIRMA DI NICOLETTA GANDUS E DELLA COMMISSIONE PROBIVIRI DI MD in data 25 gennaio 2014 . RISPOSTA Con richiesta di pubblicazione della lettera e dell’allegato Non so se sia tu la Nicoletta di MD . Mi è arrivata “a presa per il ” o a “messaggio implicito ” o per errore la raccomandata con la quale mi viene chiesto se Paolo Ferraro, … Continue reading 














LA ROSA DEI VENTI: 1974 OS e Tempio di Set – 2014 Super Gladio e Dragon Rouge

Posted on 11 febbraio 2014 by 













colle_fatale2132_img
di Marco ATTARD Nel mese di Febbraio 2009 per conto della Longanesi & C fu finito di stampare un giallo politico dal titolo “Colle Fatale” scritto da un Anonimo Romano informato sui fatti, autore del quale si sanno solo due cose, proprio perché anonimo e intenzionato a restarlo,: che (come si evince dal libro) conosce bene gli ambienti e i … Continue reading 


Posted on 7 febbraio 2014 by 













INTERVISTA SIGNINI
Le strategie eversive Paolo Ferraro. INTERVISTA. Tratteggiati percorsi e storia , metodologie e ruoli, progetti e tecniche. Gli ultimi 35 anni della storia italiana : da Moro attraverso Falcone ai giorni nostri. “Qualcuno” aveva commentato in facebook spiritosamente “oggi massimo livello di intelligence “… Forse è allora arrivato il momento di capire che intorno alla vicenda di Paolo Ferraro si … Continue reading 

LA SOVRANITA’ IN UNA STRATEGIA NON ELITARIA O INFANTILE. STRABISMO E ‘ IPERMETROPIA PERPETUANO LA SCONFITTA .

Posted on 2 febbraio 2014 by LA SOVRANITA’ IN UNA STRATEGIA NON ELITARIA O INFANTILE . STRABISMO ED IPERMETROPIA PERPETUANO LA SCONFITTA . Non è possibile “riprendere” la/e sovranità e ragionare alla rovescio. Dire in buona sostanza “se risolviamo il problema il problema e tutti i problemi sono risolti”, costituisce uno strabismo concettuale impressionante ma concretamente vuol dire anche dare in pillole concetti, solo per creare reazioni e spinte “utilizzabili”. … Continue reading 













LE NUOVE TERMOPILI . “OI MAGOI“ IL FASCINO IPOCRITA E MANIPOLATORIO DELL’ ESOTERISMO ed IL PROTOCOLLO “PETTEGOLO”

Posted on 2 febbraio 2014 by 













Jesus FRanco
“OI MAGOI“ IL FASCINO DELL’ESOTERISMO ed IL PROTOCOLLO “PETTEGOLO”. Il mondo falso manipolatorio ed ipocrita della esoteria pseudocomplottista, legato ad apparati eversivi che nasconde. SONO UNA MINORANZA in via di isolamento. DIFFAMANO, spettegolezzano in piccole falangi pseudo-militanti estremamenteristrette. VENGONO chiamati a partecipare al rito denigratorio solo ogni tanto e in dieci, quindici, venti, si presentano sotto un post ad inventare illudendosi di poter ingannare ancora la …Continue reading 

SIAMO AL REDDE RATIONEM

Posted on 2 febbraio 2014 by 













ca0b9-644202_223710361100923_370004291_n
SIAMO AL REDDE RATIONEM http://paoloferrarocdd.blogspot.com/2014/01/siamo-al-redde-rationem.html 113 Paolo Ferraro con un COMUNICATO INTERVENTO sul golpe non più strisciante si rivolge ai parlamentari 5 Stelle from CDDpaoloferraro on Vimeo. CLICCA SULLO SHARE BUTTON E POI CONDIVIDI CON 19 SOCIAL NETWORK E SOSTIENI E DIFFONDI SHARE SCOOP CANALE VIMEO CDD CLICCA SULLO SHARE BUTTON E POI CONDIVIDI CON 19 SOCIAL NETWORK … Continue reading 

MAIL 2 Alla cortese attenzione dei giornalisti e intellettuali che vorranno mostrare coraggio e rigore assumendo le questioni e la vicenda come necessarie alla informazione del paese.

Posted on 2 febbraio 2014 by 













unnamed
UNA TRA LE INCHIESTE IN ESCLUSIVA PIU’ GRANDI PRONTA ED A PORTATA DI CLICK … E DI MERO AMORE PER LA LIBERA PROFESSIONE DELLA INFORMAZIONE ( VERA ) E PER LE ISTITUZIONI ( COMMISSIONE ) . Per leggere ascoltare prove audio in rete e diffondere e spiegaro ovvero capire che si può tranquillamente rimanere immobili anche se si è fatto … Continue reading 

MONDO TAVISTOCK COLLOQUIO REGISTRATO A PROVA. PAOLO FERRARO ATTENZIONATO DAL 1977 PER INTELLIGENZA E CAPACITA’ . SI INFRANGE SULLA NOTA VICENDA UN INTERO PERCORSO STORICO COPERTO .

Posted on 22 gennaio 2014 by 













Paolo Ferraro 1974 1980
PAOLO FERRARO ERA ATTENZIONATO DAL 1977 . SI INFRANGE SULLA NOTA VICENDA UN INTERO PERCORSO STORICO COPERTO CHE RIGUARDA TUTTI . MONDO TAVISTOCK: COLLOQUIO REGISTRATO, A PROVA. 111 MONDO TAVISTOCK COLLOQUIO REGISTRATO A PROVA. PAOLO FERRARO ATTENZIONATO DAL 1977 from CDDpaoloferraro on Vimeo. Paolo Ferraro (magistrato) Scheda storia vicenda a monte ed a valle , progetto. La grandediscovery. Continue reading 

A Socrate, più sano e vegeto che mai, l’ennesima coppa, tempestata di gemme , orlata di miele e contenente l’ultimo veleno insidioso, incolore ed insapore

Posted on 22 gennaio 2014 by 













socrates-seeking-alcibiades-in-the-house-of-aspasia
AL SIGNOR MINISTRO DI GIUSTIZIA Prefetto Annamaria Cancelliericentrocifra.gabinetto@giustiziacert.it e p. c. AL Capo di Gabinetto Renato Finocchi Ghersi capo.gabinetto@giustiziacert.it e p. c. Al vice Capo di Gabinetto Roberto Mucci vicecapo.gabinetto@giustiziacert.it e p. c. dott.ssa Maria Laura Paesano responsabiletrasparenza.gabinetto@giustizia.it Alla Direzione Generale Magistrati dgmagistrati.dog@giustizia.it Al dott Giovanni Ariolli giovanni.ariolli@giustizia.it Alla dott.ssa Daniela Francavilladaniela.francavilla@giustizia.it OGGETTO … Continue reading 

Paolo Ferraro (magistrato) VOCE Scheda storia vicenda a monte ed a valle, progetto. La grandediscovery

Posted on 22 gennaio 2014 by 














Paolo Ferraro  magistrato  SCHEDA STORIA VICENDA A MONTE ED A VALLE, PROGETTO
Paolo Ferraro (magistrato) Scheda su EVERNOTE storia vicenda a monte ed a valle , progetto. Paolo Ferraro (Roma, 23 luglio 1955) è un magistrato italiano. I BREVE CURRICULUM E PARERI II LA VICENDA A MONTE III LA VICENDA A VALLE IV. LO STATO DELLA VICENDA IN ATTESA DI EVENTUALI SVILUPPI V. FONTI INFORMATIVE BASE Paolo Ferraro (magistrato) Scheda su EVERNOTE storia … Continue reading 

QUELLO CHE TEME UNA COMPLESSA ORGANIZZAZIONE CRIMINALE NIENTE AFFATTO INVINCIBILE. DISVELATA DEFINITIVAMENTE STRUTTURA E GLI INTRIGHI CRIMINALI A PARTIRE PROPRIO DAL CASO PAOLO FERRARO E DALLA GRANDE DISCOVERY

Posted on 13 gennaio 2014 by 













CDD UNIONE on Vimeo (2)
UNA COMPLESSA ORGANIZZAZIONE CRIMINALE APPARENTEMENTE ( SOLO ) INVINCIBILE , composta ai vertici da colletti bianchi opportunamente infiltrati e gestiti, in particolare appartenenti al medesimo potere giudiziario che dovrebbe accertarne natura e reati , assommando alla autorevolezza che le deriva dalla immagine del potere medesimo, la forza intimidatrice ed omertosa che nasce dal condividere e gestire potere ed attività riconducibili ad alcuni vertici … Continue reading 

STEFANO PESCI VERTICI MILITARI MAGISTRATURA ROMANA DAL1985 AD OGGI. PER LA COMMISSIONE DI INCHIESTA E LE INTERROGAZIONI PARLAMENTARI CHE SQUARCERANNO LE NEBBIE DEL “PORTO DEI RIFIUTI NOCIVI E MORTALI”

Posted on 3 gennaio 2014 by 













Stefano Pesci
UNA INFORMATIVA STRUMENTO DA DIFFONDERE IN TUTTA LA RETE E DA CONDIVIDERE E FAR DIFFONDERE E CONDIVIDERE OVUNQUE. STIAMO INSIEME PORTANDO A TERMINE LA GRANDEDISCOVERY E CHIEDO A TUTTI LO SFORZO DI CINQUE MINUTI AL GIORNO PER CIASCUNO . POCHI CLICK E IL COPIA ED INCOLLA DI QUESTO BREVE MESSAGGIO CONSENTIRANNO A TUTTI DI SAPERE OVUNQUE .. IN RETE E … Continue reading

QUADRA NEI MINIMI PARTICOLARI . NON E’ UN ” GOMBLOTTO ” E’ UNA TRA LE PIU’ GRAVI MANOVRE ORCHESTRATA A DANNO DI UN MAGISTRATO ECCELLENTE, ORA PUBBLICA, E DALLA QUALE E’ SCATURITA LA GRANDE DISCOVERY















drago_di_komodo
Cara Solange, stimata,  il tuo prezioso scritto , viene da me oggi ripubblicato, di seguito, per la importanza delle informazioni, corroborate da documento ed indicazione certe, ma anche per porgerti un paio di quesiti che trovo esilaranti, anche se riferiti a fatti e contesti veri.     Alberto Sordi diventa massone   1. MASSONERIA GIURIDICA E NON, SCELTE CONDIVISE, SONNO … Continue reading 














Francesco Bruno
TRITTICO : BANDO ALLE CIANCIE,  UN GIUDICE CONTENTO ED UN PROFILO ARTIFICIALMENTE INVENTATO ( O ANCHE PROGETTATO da tempo ?! ) N.B. Per chi non conosce le vicende a fine articolo vi è un sommario con chiarimenti e rinvii [ Il contenuto del presente articolo , appositamente sottoscritto, integra il contenuto della denuncia/querela cui è allegato. ] I  .BANDO ALLE CIANCIE Il … Continue reading 

 IL CASO PAOLO FERRARO E IL CASO MELANIA REA TRASCRITTO DA TRE STUPENDI ARTICOLI PUBBLICATI A FIRMA DI ENRICA PERRUCCCHIETTILUCIANO GAROFOLI e MARCO ATTARD

Posted on 25 agosto 2013 by 

75b0d-183575_10150096069684037_673124036_6377341_5003357_n
Una penna sublime, una conoscenza profonda, uno studio attento ed una giornalista intellettuale di primissimo ordine per un articolo in tre parti del 2011, eccezionale. Con una precisazione sulla terza parte, dovuta, ad Enrica. Le parti uno e due sono state pubblicate sulla rivista XTIMES nell’autunno del 2011 , la terza su sito in rete nel 2012 … Continue reading 

UN INTRECCIO SCIOLTO ED UNA RINCORSA DISPERATA. LA PROCURA DI ROMA SAPEVA TUTTO, MENTRE TENTAVA DI COPRIRE QUELLO CHE ERA STATO FATTO A PAOLO FERRARO E QUELLO CHE AVEVA ANCHE DI ULTERIORE SCOPERTO PAOLO FERRARO .

Posted on 21 maggio 2013 by 















Pedofilia, coinvolti anche 5 sottufficialiNell'inchiesta che ha p ortato all'emissione di 32 ordinanze di cust... - l'Unità.it
PEDOFILIA ESOTERISMO MILITARI, CASTE DEVIATE , PROFESSIONISTI POLITICI  E ALTRO NELLA INDAGINE “FIORI NEL FANGO” ( infangata essa ) e la GRANDEDISCOVERY .   UN INTRECCIO SCIOLTO ED UNA RINCORSA DISPERATA.  LA PROCURA DI ROMA SAPEVA TUTTO,   MENTRE TENTAVA DI COPRIRE QUELLO CHE ERA STATO FATTO A PAOLO FERRARO E QUELLO CHE AVEVA ANCHE DI ULTERIORE SCOPERTO PAOLO FERRARO .  RICAPITOLO … Continue reading 

13 LA SCONVOLGENTE MEMORIA INTEGRATIVA AL TAR del 15 aprile 2013 CHE SVELA L’INTERA MACCHINAZIONE Posted on 16 aprile 2013 by 

Con il presente atto, la difesa del Dott. Paolo Ferraro preliminarmente dichiara di riportarsi a tutti i propri precedenti scritti difensivi, segnatamente al ricorso introduttivo del giudizio,insistendo per l’integrale accoglimento delle conclusioni tutte iviriportate, ivi compresa la domanda di annullamento degli atti tuttiimpugnati, e la domanda di sospensione dell’esecuzione deimedesimi. Ad integrazione di quanto in precedenza dedotto e richiesto, si … Continue reading 














9. Una malattia chiamata indipendenza libertà e fedeltà ai valori ed alla Costituzione . Siamo inguaribili .

Posted on 15 dicembre 2012 by 

A chi ha scritto il pezzo reintitolato da me ” UN GLADIO NEL VENTRE DELLA DEMOCRAZIA”,   ad L.G. , che  per un buffo caso del destino ha per iniziali di nome e patronimico, “L”egge e “G”iustizia , mando un saluto affettuoso pubblico;  ma lo mando anche anche ai destinatari della  lettera di non/dimissioni al CSM,  affinchè prendano esempio da chi … Continue reading 



















8. Paolo Ferraro doveva essere vicino, molto vicino, a scoprire un mistero politico militare gelosamente custodito da anni nel nostro paese, e non solo: l’esistenza di una nuova P2, ben più pericolosa della precedente (forse è sempre la stessa, ma nella sua vera consistenza) e tutt’ora “vivente ed operante”

Posted on 21 novembre 2012 by 

Non bisogna tralasciare quanto serie e, da prendere in considerazione, sono state le sue indagini a proposito di questa misteriosa setta segreta. Addirittura era riuscito in qualche modo a trovare, anche se solo a livello di ipotesi, collegamenti con l’omicidio di Melania Rea, omicidio per cui nei giorni scorsi i giudici hanno richiesto la massima pena detentiva per il marito, … Continue reading 




















7. LA CORDATA “PAPE’ … ALEPPE “ E IL CONTROLLO DI LEGALITA’ INVERTITO DELLA ECONOMIA, DELLA INFORMAZIONE , DELLA SOCIETA’ E DELLA FAMIGLIA.

nello rossi
LA CORDATA “PAPE’ … ALEPPE “ E IL CONTROLLO DI LEGALITA’ INVERTITO DELLA ECONOMIA, DELLA INFORMAZIONE , DELLA SOCIETA’ E DELLA FAMIGLIA. 1. IN ORIGINE C’ERA IL CAOS PROGRAMMATO ED IL PROGETTO STRISCIANTE, ALL’OPERA DA DECENNI . UNA FIABA COLMA DI RISCONTRI LETTERARI . ALLE PROVE CI ABBIAMO GIA’ PENSATO. “ Prima ci fù il governo monocratico democristiano , poi venne … Continue reading 

6. THE PAOLO FERRARO’S TRUMAN SHOW NUMBER TWO STORY. GRANDEDISCOVERY VERSO UNA NUOVA NORIMBERGA

PAOLO FERRARO’S STORY.  THE TRUMAN SHOW NUMBER TWO ED UNA  ASSOCIAZIONE SEGRETA. GRANDEDISCOVERY VERSO UNA NUOVA NORIMBERGA . Mai titolo fu più appropriato e ovviamente mai era sta tentata da nessuno la ricostruzione di attività di occulto o segreto o meno visibile “attenzionamento”,  legandole ad una analisi generale, inscindibilmente,  ed indicando con metodi empirici e non “politico-culturali” , solo,   una  associazione … Continue reading 














5. MEMORIA ESPOSTO FINALE DEL 3 Novembre 2012 . UN ORDITO FANTAPOLITICO ORWELLIANO SI RIVELA THRILLER NOIR. CRIMINI COMPLOTTI METODOLOGIE E CORDATE

Posted on 3 novembre 2012 by 


























ca0b9-644202_223710361100923_370004291_n
UN ORDITO FANTAPOLITICO ORWELLIANO SI RIVELA THRILLER NOIR http://paoloferrarocddgrandediscovery.blogspot.it/2012/11/la-grande-discovery-due-svelati-trame.html L’odierna  MEMORIA ESPOSTO FINALE del 3 Novembre 2012, unitamente all’ESPOSTO/MEMORIA/DENUNCIA  del 9 marzo 2012 ,  porta definitivamente alla luce  un ordito  “fantapolitico  orwelliano”,  rivelatosi un ” thriller noir poliziesco con trame locali, nazionali ed internazionali”. Si tratta in realtà di fatti tutti  veri, pubblicamente svelati, che forniscono una  prova concreta e dal concreto,  della esistenza … Continue reading 

4. MEMORIA ESPOSTO DEL 9 OTTOBRE 2012. UNA “OSCURA VICENDA “."ILLUMINATA". IL CASO FERRARO DA P.LE CLODIO ATTRAVERSO CAPACI SINO ALLA CECCHIGNOLA ED OLTRE .

Cecchignola
BROGLIACCI AUDIO CECCHIGNOLA NUOVA VERSIONE CON ULTERIORE LETTORE PLAYER INCORPORATO  E POSSIBILITA’ DI DOWNLOAD DAL BLOG ALTERVISTA   http://cddgrandediscovery.altervista.org/184/ A distanza di tre anni nuovi approfondimenti ed una completa contestualizzazione consentono  di immettere i quattro video incorporati più aventi , di seguito, che “si spiegano” da soli o vengono abbondantemente illustrati con contestualizzazione ovvero con didascalie . Le registrazioni e trascrizioni del post … Continue reading 

2. LA GRANDE DISCOVERY, PISTA FAMILIARE . USO ETERODOSSO DEL DIVORZIO
Silvia CanaliLe seguenti considerazioni concernono  vicende generali che inquadrano non solo quanto fatto in danno del dott. Paolo Ferraro,  individuando  chi abbia partecipato alle relative attività, ma altresì illuminano la importanza di quanto scoperto e denunciato ( di percepibile riflesso a prescindere  dal vaglio oggettivo dei fatti e coinvolgimenti denunciati ),  infine illustrando in breve sintesi la portata più  generale di … Continue reading 

1. LA GRANDE DISCOVERY. MEMORIALE DEPOSITATO il 7 marzo 2011
















72855-xtimesottobre2011ilcasoferraro_1















MEMORIALE   CON ALLEGATI A CORREDO DENUNCIA, DEPOSITATO IL 7 MARZO 2011 presso la Procura Tribunale di Perugia ed integrato con annotazioni relative all’avvio della procedura in danno del dott. Ferraro Paolo per “dispensa dal servizio ”  .    Il memoriale è integrato con elementi, di storia, personali ( in note in calce .. nel blog ) , ma sempre …Continue reading